8 settembre 2013 - Santuario del Poggetto

Vai ai contenuti

Menu principale:

8 settembre 2013

NEI PRIMI DEL 700, I CITTADINI DI FERRARA USAVANO RECARSI "QUASI A DIPORTO", MA IN REALTA’ MOSSI DAI SECOLI DI FEDE CRISTIANA CHE AVEVANO FORGIATO LE TERRE DELLA BASSA PADANA, NEI VENERDI DI OGNI SETTIMANA E SPECIALMENTE NEL PERIODO DI QUARESIMA, A VISITARE IL MIRACOLOSO CROCIFISSO DEL SANTUARIO DI SAN LUCA EVANGELISTA.
QUINDI DA SAN LUCA, CONTINUANDO LA VIA, CHI A PIEDI E CHI NELLE RISPETTIVE CARROZZE, FORMAVANO UNA PIA PROCESSIONE FINO AL SANTUARIO DELLA MIRACOLOSA MADONNA  DEL POGGIO.
LA COLONNA DI POPOLO DEVOTO SI SNODAVA OGNI  24  MARZO ED 8 SETTEMBRE. LUNGO L’ ARGINE DELLA FOSSA MARCHESANA E , DI BOCCA IN BOCCA, DA SAN LUCA AL POGGIO, PASSAVA IL MOTTO; "VISITATO IL FIGLIO , VISITIAMO LA MADRE", LUNGO LA VIA CHE DA CIO’ PRESE IL NOME DI " ARGINE DELLE CARROZZE " ED ERA CONOSCIUTA COME TALE ANCORA AI PRIMI DELL’800.
PER ONORARE IL FIGLIO E LA MADRE, IN QUESTO ANNO DI GRAVE CONGIUNTURA, SI E’ DECISO DI RIPRISTINARE QUESTA BELLA E  DEVOTA TRADIZIONE.


I VIDEO SU YOUTUBE



INTERVISTA MONSIGNOR NEGRI AL POGGETTO
Monsignor Luigi Negri, Arcivescovo di Ferrara-Comacchio e Abate di Pomposa, rilascia un'intervista alla televisione sulla Forma Extraordinaria del Rito Romano presso il Santuario del Poggetto (Fe)
http://youtu.be/_b_riBEduSU

Lettera Mons. Luigi Negri
Torna ai contenuti | Torna al menu