Maggio 2013 - Santuario del Poggetto

Vai ai contenuti

Menu principale:

Maggio 2013

Maggio al Poggetto

Anche quest'anno il santuario della Beata Vergine Maria del Poggetto organizza una serie di incontri a carattere spirituale in occasione del mese di maggio, mese particolarmente dedicato alla devozione a Maria SS. Tutte le sere dalle ore 20.00 alle 20.30 la recita del santo Rosario seguita nei giorni di martedì e giovedì alle 20.30  anche dalla celebrazione della santa Messa. Nei giorni di sabato e domenica l'orario delle sante Messe è quello abituale di tutto l'anno; sabato alle ore 18.30 e domenica alle  ore 8.45. Vengono proposte alcune iniziative peculiari, tutti i lunedì di maggio, dopo al recita del santo Rosario, si terrà una breve meditazionesul tema della "Fede". Si succederanno alcuni sacerdoti per sensibilizzare i fedeli riguardo la fede di Abramo e la fede del cristiano nella lettera di S Paolo ai Romani, la fede battesimale, la fede di Maria sotto la Croce, l'aspetto della fede come lotta del bene contro il male... I sacerdoti relatori saranno rispettivamente lunedì 6 maggio don Mutambala Moni Deodatus, lunedì 13 maggio don  Diego Cattaneo,  lunedì 20 maggio don Fabio Ruffini e lunedì 27 maggio don Paolo Galeazzi. Due ultime sottolineature, la processione  conclusiva Venerdì 31 maggio alle ore 20.00 presso il santuario del Poggetto e tutte le domeniche del mese la sagra al santuario"Maggio al Poggetto"con iniziative  e spettacoli per bambini e famiglie. Da mercoledì primo maggio porte aperte al santuario del Poggetto.


PRIMO PELLEGRINAGGIO MARIANO AL POGGETTO
organizzato dal
SUMMORUM PONTIFICUM

Domenica 19 maggio 2013, si svolgerà il primo pellegrinaggio mariano del popolo del "summorum pontificum " della regione Emilia Romagna al Santuario della Beata Vergine Maria del Poggetto.
Questo Santuario si trova a pochi kilometri da Ferrara in località Sant’ Egidio, nella zona del Ferrarese colpita gravemente dal sisma del 20 maggio dello scorso anno.
Tra le innumerevoli chiese danneggiate e rese inagibili dal terremoto, il Santuario della Beata Vergine Maria del Poggetto e l’unica chiesa che prodigiosamente non ha subito alcun danno, diventando cosi l’unico luogo di culto della zona idoneo ad accogliere diverse celebrazioni di Sacramenti  che non potevano essere celebrati nelle chiese lesionate dal sisma.
Ad un anno dal terremoto, il gruppo del popolo del "summorum pontificum "   ha scelto nella domenica di Pentecoste, di compiere un pellegrinaggio mariano e di celebrare la santa Messa Solenne nella forma straordinaria dell’unico rito romano, in ringraziamento a Maria Santissima per tutte le grazie che ha concesso e per supplicarLa di continuare ad assisterli nel loro percorso spirituale e liturgico. Questa Santa Messa Solenne , sara’ dedicata a tutte le persone che vivono ancora tutta la tragedia che un terremoto porta con se.
Il nuovo Arcivescovo di Ferrara Mons. Luigi Negri, il cui limpido magistero è così importante anche per la cultura liturgica,  ha voluto fare al pellegrinaggio un regalo veramente eccezionale: pur con tutti gli impegni di un Arcivescovo nel giorno di Pentecoste, riuscirà ad unirsi al termine della Santa Messa, ai pellegrini nel Santuario del Poggetto, per impartire la Sua benedizione.
Programma
10.30 ritrovo al Santuario
11.00 breve processione
12.00 Santa Messa solenne in terzo, nella forma straordinaria del rito romano antico.


Torna ai contenuti | Torna al menu